+1-757-224-0177     
Italiano
24/7 Live Chat Chiamateci

Richiami FDA per l’industria alimentare: classificazioni, cause e costi

 

Ogni mercoledì, la U.S. Food and Drug Administration (FDA) pubblica un rapporto esecutivo che individua i richiami avvenuti nella settimana precedente. Il rapporto evidenzia i prodotti e i lotti che sono stati richiamati, le aziende che hanno ritirato i prodotti, la ragione per cui il prodotto è stato ritirato e la classificazione di ciascun richiamo.

Esistono tre diverse tipologie di richiami:

  • Classe I – Identifica richiami di prodotti pericolosi o difettosi che possono causare seri problemi di salute o morte.
  • Classe II – Identifica richiami di prodotti che possono causare temporanei problemi di salute. La possibilità che il prodotto rappresenti una minaccia seria è limitata.
  • Classe III – Identifica prodotti che è improbabile che possano avere conseguenze negative per la salute.

Un prodotto può essere richiamato per vari motivi. Nell’ottobre del 2014, la FDA ha dichiarato che gli allergeni non dichiarati erano tra le cause più comuni tra le richieste di richiamo della FDA. I richiami per allergeni non dichiarati sono spesso identificati come Classe I, poiché i consumatori che soffrono di allergie alimentari potrebbero trovarsi in serio pericolo se assumono allergeni inconsapevolmente. Un’altra causa comune di richiamo di prodotti alimentari sono gli errori di etichettatura. I problemi legati alle etichette sono spesso identificati come richiami di Classe III, poiché molti errori di etichettatura comuni non rappresentano una minaccia per la salute del consumatore.

La FDA può scoprire che un prodotto deve essere richiamato durante un’ispezione di routine a un’azienda. Oppure, la FDA può determinare che un prodotto necessiti di essere ritirato in seguito a una notifica da parte di un consumatore o del Centers for Disease Control and Prevention (CDC). A volte è l’azienda stessa a scoprire un problema con un proprio prodotto e a contattare la FDA. Indipendentemente da come abbia origine il richiamo, una cosa è certa: non è economico. Secondo Beth Kowitt, giornalista per la rivista Fortune, “il diciotto percento delle [aziende che hanno subito richiami] ha dichiarato che il colpo subito dal richiamo e la perdita nelle vendite è stata tra $30 milioni e $99 milioni; il 5% ha affermato che l’impatto finanziario è stato uguale o maggiore di $100 milioni.” Inoltre, queste perdite monetarie non includono il danno d’immagine causato all’azienda e che spesso è associato al richiamo.

Il numero di richiami annuali della FDA, di ritiri dal mercato e avvisi per la sicurezza è quasi raddoppiato nell’ultima decade. Secondo i dati disponibili nell’archivio della FDA, si sono verificati circa 396 incidenti nel 2014, contro i 199 episodi del 2004. Questa crescente possibilità di essere soggetti a richiami (e i danni d’immagine associati) significa che le aziende alimentari devono adottare misure ulteriori per assicurarsi di essere conformi con la FDA. Registrar Corp offre diversi servizi per aiutare le aziende a evitare situazioni che potrebbero portare a un richiamo.

Gli specialisti di sicurezza alimentare di Registrar Corp possono assistere le aziende a sviluppare o revisionare un piano di sicurezza alimentare (attualmente richiesto secondo la Preventive Controls Rule della FDA) e possono effettuare ispezioni FDA simulate presso uno stabilimento per verificarne la conformità. I nostri specialisti del settore Revisione ingredienti ed etichette possono controllare e modificare le etichette alimentari per garantire che siano conformi. Inoltre, Registrar Corp offre il servizio FDA Compliance Monitor, che le aziende possono utilizzare per monitorare i propri fornitori e verificarne gli “Import Alert” e “Import Refusal” emessi dalla FDA e i risultati delle ispezioni FDA.

Per maggiori informazioni sui richiami o sui servizi di Registrar Corp, chiamateci allo +1-757-224-0177 o contattate 24 ore su 24 uno dei nostri specialisti tramite il servizio chat su www.registrarcorp.com/livehelp.